Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1423 - pubb. 29/11/2008


Cassazione civile, sez. II 12 novembre 2008, n. 25192 - - Pres., est. Oddo.

Società – Cancellazione dal registro delle imprese – Estinzione – Applicabilità alle società di persone – Principio generale dell’ordinamento – Sussistenza.

La modifica dell’art. 2495 cod. civ., ex art. 4 d.lgs. n. 6 del 2003, per cui la cancellazione dal registro delle imprese determina, contrariamente al passato, l’estinzione della società, si applica anche alle società di persone, nonostante la prescrizione normativa non faccia espresso riferimento a tale tipo di società. Deve, infatti ritenersi vigente nell’ordinamento il principio generale secondo il quale la cancellazione dal registro delle imprese comporta l’estinzione della società. Tale norma, in considerazione della sua funzione ricognitiva, è retroattiva e trova applicazione anche in ordine alle cancellazioni intervenute anteriormente all’1/1/2004, data di entrata in vigore delle modifiche introdotte dal citato d.lgs. n. 6 del 2003, con la sola esclusione dei rapporti esauriti e degli effetti già irreversibilmente verificatisi. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Se ci vuoi aiutare leggi il nostro appello! - leggi


     


Il testo integrale