Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2812 - pubb. 10/01/2011


Tribunale Catania 07 dicembre 2010 - - Est. Escher.

Opposizione a decreto ingiuntivo - Costituzione opponente - Dimezzamento automatico dei termini - Sezioni unite 19246/2010 - Mero obiter dictum non qualificabile come principio di diritto vincolante.

Va confermato (sia per cause pendenti al momento della pubblicazione della sentenza 2010 n. 19246 sia per quelle successive) l’orientamento cinquantennale secondo cui il dimezzamento del termine di costituzione dell’opponente si ha solo quando quest’ultimo si avvale della facoltà di assegnare alla controparte un termine a comparire inferiore a quello ordinario. L’orientamento tradizionale appare conforme al dettato normativo; di contro la sentenza n. 19246 - sotto il profilo che qui interessa - non ha autorità di precedente atteso che la puntualizzazione in questione rappresenta un mero obiter dictum eccedente la necessità logico giuridica della decisione. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Salvatore Nicolosi


Massimario, art. 645 c.p.c.


Il testo integrale