IL CASO.it Crisi d'Impresa Famiglia e Minori Internet & Technology Penale Impresa Medico e Responsabilita'

    Diritto e Procedura Civile

 

Come inviare la giurisprudenza

  Home  Opinioni  Articoli  News  Proc.Civile  Fallimentare  Societario   Bancario & Finanziario  Persone  Famiglia  Civile  Trust   Condominio 

  Leasing  Tributario  Lavoro  Penale  Arbitrato  Deontologia  Cass.Sez.Un.Civili  Libri  Convegni  Vendite  Sovraindebitamento  Ricerche  Ancona   Bari   Bergamo 
  Bologna  Brescia   Brindisi   Cremona   Firenze   Genova   Mantova   Milano   Modena   Monza   Napoli   Novara   Padova   Palermo   Parma    Pavia    Pescara  
  Piacenza   Prato   Reggio Emilia   Roma   Fori della Romagna   Rovigo   Salerno   S.M.Capua Vetere   Torino   Treviso   Udine   Varese   Venezia   Verona   Vicenza

 i Codici

 Civile

 Societario

 Condominio

 Amm. Sostegno


 Proc. Civile

 Proc. Societario

 Mediazione

 Negoziazione Ass.

 Arbitrato


 Fallimentare Giurisp.

 Fallimentare Ragion.

 Crisi e Insolvenza

 Crisi Bancarie Rag.

 Sovraindebitamento

 Amm. Straord.


 Bancario

 Testo Un. Bancario

 Risoluzione, Bail-in

 Finanziario

 Testo Un. Finanza


 Voluntary Disclosure

 Voluntary Rassegna


 Donazioni

 Invio decisioni

 Citazioni


 C.Cassazione

 C.Costituzionale

 Gazzetta Uff.

 Leggi UE

 Banca d'Italia

 Consob

Ultime novità pubblicate
Processo civile:
  Articoli recenti  -   Merito  -  Legittimitą  
Processo societario:  Merito  -  Legittimitą 


Archivi
Articoli
Documenti
Tutte le decisioni di Merito
Tutte le decisioni di Legittimitą

(chiudi)


Processo civile - Merito, le ultime 10 novitą
(in ordine di data di pubblicazione su questo sito)


Covid-19, riassunzione ed eccezione di incompetenza territoriale

Covid-19 – Giudizio riassunto con comparsa ex art. 125 disp. Att. c.p.c. – Eccezione di incompetenza territoriale del tribunale originariamente adito – Convenuto non costituito

  Tribunale Bologna 06 maggio 2020.




Covid-19, rinvio della prima udienza di trattazione con assegnazione di termini sfalsati

Covid-19 – Prima udienza di trattazione – Rinvio ex art. 183 c.p.c. con assegnazione di termini sfalsati

  Tribunale Bologna 07 maggio 2020.




Patrocinio a spese dello Stato: rapporto tra giudizio di appello e opposizione ex art. 170 d.P.R. 115/2002 avverso il decreto di revoca

Giudizio di appello avverso la decisione che ha condannato la parte non abbiente ai sensi dell’art. 96 c.p.c. - Contemporanea pendenza del giudizio di opposizione avverso il decreto di revoca del patrocinio a spese dello Stato - Possibilità di sospensione del giudizio di opposizione ai sensi dell’art. 295 c.p.c - Sussiste

Esiste una relazione di pregiudizialità tecnico-giuridica tra il giudizio di appello avverso la decisione che abbia rigettato la domanda della parte non abbiente, condannandola ai sensi dell’art. 96 c.p.c., e l’opposizione proposta da tale parte, ai sensi dell’art. 170 d.P.R. 115/2002 avverso il decreto di revoca del patrocinio a spese dello Stato per “manifesta infondatezza della pretesa azionata”. Tale relazione  giustifica pertanto la sospensione di quest’ultimo giudizio ai sensi dell’art. 295 c.p.c. fino al passaggio in giudicato della predetta decisione. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata) Tribunale Foggia 03 maggio 2017.




Covid-19 e presenza del Giudice in ufficio

Covid-19 – Presenza del Giudice in ufficio – Questione di legittimità costituzionale – Non manifesta infondatezza

E’ non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 83 c. 7 lett. F del D.L. 18/2020 convertito nella L. 27/2020 così come modificato dall'art. 3 comma 1 lett. C del D.L. 28/2020 per il palese contrasto con gli artt. 3, 32, 77 e 97 Cost. limitatamente alle parole "con la presenza del giudice nell'ufficio giudiziario e"; letto l'art. 23 della L. 87 del 11 marzo 1953 e 295 c.p.c. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata) Tribunale Mantova 19 maggio 2020.




Covid-19, udienza di precisazione delle conclusioni e fissazione di nuova udienza ex art. 83 D.L. 18/2020

Covid-19 – Procedimento civile – Udienza di precisazione delle conclusioni – Fissazione di nuova udienza ex art. 83 D.L. 18/2020 – Linee guida 23 marzo 2020 del Presidente del Tribunale di Bologna – Trattazione scritta (nella prassi detta anche cartolare, benché manchi il deposito di atti cartacei) di cui alla lettera h) dell’art. 83, 7° co., d.l. 17 marzo 2020, n. 18 – Termini abbreviati per il deposito delle comparse difensive

  Tribunale Bologna 06 maggio 2020.




Covid-19, opposizione a decreto ingiuntivo, convenuto opposto non costituito e sospensione dei termini

Covid-19 – Opposizione a decreto ingiuntivo – Convenuto opposto non costituito – Fissazione di nuova udienza

  Tribunale Bologna 06 maggio 2020.




Covid-19, sospensione dei termini e deposito di memorie istruttorie

Covid-19 – Termini per il deposito di memorie istruttorie – Rinvio con assegnazione di termini

  Tribunale Bologna 06 maggio 2020.




Covid-19, opposizione a decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo e rinvio ex art. 83, lett. h) D.L. 18/2020

Covid-19 – Opposizione a decreto ingiuntivo dichiarato provvisoriamente esecutivo – Rinvio ex art. 83, lett. h) D.L. 18/2020 – Diritto intertemporale

  Tribunale Bologna 06 maggio 2020.




Il verbale di conciliazione quale titolo esecutivo contrattuale

Verbale di conciliazione titolo esecutivo contrattuale – Effetti e natura

Condizione meramente potestativa – Validità

Condizione meramente potestativa – Fattispecie

Testamento olografo – Domanda di accertamento negativo – Onere della prova

Il verbale di conciliazione, secondo pacifica giurisprudenza di legittimità, consiste in una scrittura privata avente natura di atto negoziale tra le parti, “in quanto la conciliazione è frutto dell'incontro di volontà delle parti, onde l'interpretazione del contenuto di detto verbale postula un'indagine sulla volontà delle parti e si risolve in un accertamento di fatto” (Cass. 4594/2014; Cass. 14911/2007); sotto il profilo formale, pertanto, il verbale di conciliazione stipulato nell'ambito di un giudizio, non può comportare gli effetti esecutivi di una sentenza idonea a passare in giudicato, ma solo effetti giuridici di un titolo contrattualmente esecutivo ex art. 474, n. 3 c.p.c. (Cass. civ. 4564/2014).

L’apposizione, ad opera delle parti, d’una condizione potestativa semplice ad una pattuizione contrattuale è legittima, quando l'avveramento della condizione dipende senza dubbio dal comportamento d’una delle parti stesse, la quale, però, è spinta ad agire da motivi oggettivi.

Ricorre l’ipotesi dell’apposizione, ad opera delle parti, d’una condizione potestativa semplice ad una pattuizione contrattuale, quando l'avveramento della condizione dipende senza dubbio dal comportamento d’una delle parti stesse, la quale, però, è spinta ad agire da motivi oggettivi.

La parte che contesti l'autenticità del testamento olografo deve proporre domanda di accertamento negativo della provenienza della scrittura, e grava su di essa l'onere della relativa prova, secondo i principi generali dettati in tema di accertamento negativo. (Daniel Polo Pardise) (riproduzione riservata)
Tribunale Pordenone 08 gennaio 2020.




Ricorso per sequestro giudiziario di assegni post datati

Postdatazione di assegni post datati – Nullità – Ricorrenza presupposti – Fumus boni iuris e periculum in mora – Ricorso per sequestro giudiziario ex art. 670 c.p.c. – Ammissibilità – Decreto inaudita altera parte

Il sequestro giudiziario è ammissibile quando la controversia riguardi la titolarità del credito sotteso al titolo stesso.

La concessione del sequestro giudiziario non si richiede come per il sequestro conservativo il pericolo, concreto ed attuale di sottrazione o alterazione del bene; ai fini della valutazione circa l’estremo dell’opportunità, richiesta dall’art 670, n. 1 c.p.c., è infatti necessario e sufficiente che lo stato di fatto esistente in pendenza del giudizio comporti la mera possibilità, sia pure astratta, che si determinino situazioni tali da pregiudicare l’attuazione del diritto controverso. (Matteo Di Pumpo) (riproduzione riservata)
Tribunale Ivrea 28 giugno 2019.



Widgets Magazine




         IL CASO.it
 

 

 

 

Codici e Massimari

Codice civile

Codice proc. civile

Crisi e Insolvenza

Diritto finanziario

Diritto societario

Arbitrato

Condominio

Amm. Sostegno

Sovraindebitamento

Amm. Straordinara

Finanziario

Bancario


Siti correlati

Corte di Cassazione

Corte Costituzionale

Gazzetta Ufficiale

Leggi UE

Banca D'Italia

Consob


Anteprima

news.ilcaso.it


Materie

Deontologia

Tributario


Direttore responsabile

Dott.ssa Paola Castagnoli

Riviste

Crisi d'Impresa

Famiglia e Minori

Penale Impresa

Medico e Responsabilitą

Internet & Technology


Cittą Top view

Milano

Torino

Roma

Napoli

Monza

Reggio Emilia

Padova

Verona

Firenze

Treviso

Venezia

Bari

Bologna

Brescia

Prato

Fori della Romagna


In libreria

Libri


Come inviare articoli
e sentenze

Norme redazionali

Corte di Cassazione

Sezioni Unite Civili

 

Ricerca documenti

Ricerca


Tutti gli archivi

Diritto Fallimentare

Diritto Finanziario

Diritto Bancario

Procedura Civile

Diritto Societario
   e registro imprese

Leasing

Diritto Civile

Famiglia e Minori

Persone e misure
   di protezione


Vendite competitive

Prossime vendite


Convegni

Prossimi convegni




Cookie e Dati personali

Cookie Policy
Informativa trattamento dati personali